Seleziona una pagina

Consumiamo sempre più birra, e sempre più birra italiana. La birra entra prepotentemente nelle abitudini di consumo degli italiani e quella tricolore fa il pieno di consensi all’estero. È quanto emerge dall’Annual Report di AssoBirra, il rapporto sull’andamento del comparto brassicolo e sul valore economico, sociale e ambientale del settore birrario e di quello dei maltatori.
BIRRA: PIU’ DI 31 LITRI A TESTA ALL’ANNO
L’eccezionalità del momento vissuta dal settore birrario non è riconducibile, però, soltanto alla crescita delle esportazioni – spiega Assobirra -; anche nel mercato interno, infatti, si continua a registrare un apprezzamento per la birra commercializzata in Italia, con livelli di consumo pro capite che per la prima volta toccano quota 31,8 litri, record assoluto ed in aumento di 0,4 litri rispetto allo scorso anno. La crescita della quota annuale di birra consumata si è tradotta, poi, in un aumento dell’1,6% dei consumi sul territorio nazionale che oggi superano i 19 milioni di ettolitri.

Siamo felici nel nostro piccolo di aver contibuito a tutto ciò regalandovi serate di allegria, di chiacchiere, di confidenze magari davanti a un bicchiere di Lova… o perchè no, di aver allietato un pranzo di lavoro in compagnia di una Dora.

Potrebbe interessarti: http://www.today.it/economia/consumo-birra-italia-pro-capite.html